la Tunisia

La ricchezza culturale La Tunisia porta in lei le tracce di un passato fastoso, potente e movimentato. Si trovano delle orme dovunque di queste civiltà scintillanti: Berbera, fenici, cartaginese, Romano, bizantini, arabi… I dilettanti delle vecchie pietre, di storia, di musei saranno incantati.

La cultura contemporanea è tanto molto presente, una miriade di festival è programmata fin dal mese di marzo e fino alla fine dell’anno.
Musica, arte popolare, thêatre, cinema, patrimonio, sport… la Tunisia è generosa.
Un’ospitalità leggendaria “Sia il benvenuto” è la frase feticcio di questo popolo accogliente e sorridente. Numerosi sono i tunisini che v’invitano a degustare il cuscus da essi mentre ha appena appena fatto conoscenza.

Una destinazione benessere Thalasso, balnéo, spa e altre terapie di benessere offre sempre più possibilità ai pensionati questua di distensione. A seconda che si augura rimettere appena in forma un corpo stanco o più seriamente trovare un trattamento adattato ai problemi di salute più seria, si troverà sempre la terapia adattata.
Terza destinazione mondiale in questo campo, la qualità delle cure e delle infrastrutture è riconosciuta in campo internazionale e le tariffe molto accessibili.
Un sole generoso tutto l’anno Il sole a perdita di occhio, presente in media sette ore per giorno. Alzarsi felice che sente il caldo dei reparti del sole sulla pelle, addormentarsi col dolce ricordarsi della sua luce ritmata dal canto del minareto… Nella freschezza dell’inverno o il caldo.